Diageo ha creato una skill per Alexa che permette agli utenti di imparare tutto sui Whiskey Talisker

skill Alexa Diageo

Diageo, la multinazionale britannica di bevande alcoliche che include marchi come Smirnoff, Johnnie Walker, Baileys e Guinness, sta sperimentando una nuova Amazon Alexa Skill per promuovere il suo marchio di whisky scozzese Talisker.

La skill è attualmente disponibile solo nel Regno Unito e porterà i consumatori all’interno di un “viaggio-audio” che li istruirà su come assaggiare lo scotch.

La skill si chiama Talisker Tasting Experience e funziona così: l’utente può nominare uno a scelta tra i tre whiskey del brand (Talisker Skye, Talisker Storm, o Talisker 10 anni Single Malt).
Una volta selezionato il whisky, partirà il viaggio-audio, che guiderà l’utente in mezzo a tante informazioni riguardo all’alcolico scelto. Si potranno inoltre porre domande sui retroscena che caratterizzano la bevanda o sui sapori dello scotch che si potrebbero provare in futuro.

Data la natura dell’argomento, le domande sono disponibili solo per supera i 18 anni di età.

Benjamin Lickfett, Head of Technology and Innovation di Diageo, ha dichiarato:

“Talisker è un marchio con un patrimonio estremamente ricco, prodotto dal mare nell’isola di Skye. Quando ci siamo avvicinati a questo progetto, stavamo cercando di portare nelle case delle persone degli elementi di questo luogo e dei fantastici tour di degustazione presso la Talisker Distillery. La voce è la tecnologia perfetta per fare proprio questo e offrire una migliore esperienza del marchio mettendo il consumatore, il prodotto e il marchio al centro della degustazione, in modo continuo e non invadente”

Talisker tasting experience

Non è il primo utilizzo della voce da parte di Diageo

In precedenza Diageo aveva lavorato con Isobar per sviluppare una skill per Alexa dedicata al Festival della Creatività di Cannes 2017. La skill, chiamata Diageo Gin Bar, permetteva di ricevere consigli sulle bevande e consentiva agli utenti di ordinare i cocktail direttamente sul loro tavolo.

All’epoca, Periklies Antoniou, New Technology & Media, Innovation Manager, Europe, Diageo, aveva dichiarato in merito all’uso della voce:

“La voce è il nostro modo innato di comunicare come esseri umani e l’esperienza che abbiamo costruito per Cannes è un’esplorazione di come questo meccanismo può essere applicato nel nostro settore.”

Diageo ha anche lanciato The Bar, una skill per Alexa sviluppata appositamente per Amazon Echo Show, che insegna agli utenti come preparare cocktail diversi e persino ordinare gli ingredienti appropriati tramite Amazon Prime.

Happy Hour, la skill per Alexa dedicata agli aperitivi

Happy hour skill Alexa

L’happy hour è per eccellenza uno dei momenti più divertenti da passare con gli amici, gustando un cocktail e chiacchierando insieme. Per chi decide di passare l’orario dell’aperitivo a casa, può ora utilizzare la skill Happy Hour, lanciata da Diageo nei primi mesi del 2019 e disponibile per Amazon Alexa.

Utilizzabile solamente per gli utenti dai 21 anni in su, Happy Hour è una skill simile a The Bar, ma con alcune differenze: è come se fosse un barman che, in seguito all’attivazione vocale, fornisce ricette di cocktail in base alle preferenze dell’utente.

Chiedendo ad Alexa di “aprire Happy Hour”, si potrà infatti usufruire di tre elementi che forniscono un emozionante mondo di bevande da esplorare.

  • L’elemento Mix-It-Up consente ad Alexa di scoprire di cosa sono in vena gli utenti e quindi suggerire la ricetta da bere perfetta per l’occasione.
  • L’elemento Cheers è un generatore automatico di applausi, perfetto per sostenere il comportamento innato di cercare un motivo per applaudire quando si sorseggia un drink con gli amici. La skill offre infatti una miriade di motivi per gli applausi, anche specifici per il giorno stesso in cui ci si trova.
  • Infine, quando si vuole uscire di casa, la funzione Find a Bar consiglia un bar nelle vicinanze per gustare un cocktail Diageo, grazie ad un’integrazione con Yelp, inviando inoltre tutte le indicazioni direttamente nella app di Alexa.

E, come ultima chicca, risponde anche ad alcune domande curiose, come ad esempio “Qual è il cocktail preferito di Snoop Dogg?”.

Diageo, che sostiene di voler continuare a sperimentare nella tecnologia a comando vocale, continua quindi a trovare utilizzi interessanti per guidare l’utente nella scelta dei suoi prodotti e per aumentare l’autorità dei suoi brand.